Indice Sezioni


Laboratorio di Geomatica - e@Lab!

  it   en

GEMMA (GOCE Exploitation for Moho Modeling and Applications)


gemma logo


Le Nuove missioni dell'Agenzia Spaziale Eutropea (ESA) dedicate all'osservazione della Terra dallo spazio, come GOCE e CRYOSAT2 promuovono la ricerca, tra gli altri argomenti, anche sul problema gravimetrico inverso e sulla descrizione della natura e della posizione geografica dei segnali gravimetrici.
In questo quadro il progetto GEMMA (GOCE Exploitation for Moho Modeling and Applications), finanziato dall'Agenzia Spaziale Europea e dal Politecnico di Milano, si propone di stimare la superficie di discontiunità tra la crosta terrestre e il mantello (discontinuità Mohorovicic o Moho) dai dati GOCE in regioni chiave del mondo.
Nel progetto una soluzione basata su un semplice modello a due strati in approssimazione sferica è stato proposto.
La soluzione del problema gravimetrico inverso si basa sulla linearizzazione della legge di gravitazione universale di Newton intorno ad una Moho approssimata ed è calcolata sfruttando la teoria di Wiener-Kolmogorov nel dominio delle frequenze. L'algoritmo può essere applicato in modo numericamente efficace utilizzando la Fast Fourier Transform.
Per quanto riguarda le osservazioni gravità, l'algoritmo utilizza le griglie del potenziale gravitazionale anomalo e la sua derivata seconda radiale alla quota del satellite GOCE. In particolare, questo richiede prima di tutto di elaborare i dati GOCE per ottenere le griglie locali del potenziale gravitazionale e della sua derivata seconda radiale e quindi la separazione del segnale gravimetrico dovuto alla Moho dagli effetti gravitazionali di altre strutture geologiche presenti nelle osservazioni. Il primo problema può essere risolto applicando l'approccio SPACE-WISE alle osservazioni GOCE, mentre il secondo può essere risolto considerando un modello a priori di Moho e altre informazioni geofisiche per mezzo di una tecnica Bayesiana appropriata. Inoltre altri dati, come gravity anomaly a terra o profili sismici possono essere combinati, in modo efficiente, ai dati satellitari in modo da omigliorare i risultati.

Modelli Globali
Modelli Locali

Il gruppo di GEMMA:
Mirko Reguzzoni
Daniele Sampietro
Fernando Sansò

Rassegna Stampa:
BBC - 12/03/2012
Le Scienze - 12/03/2012
Geomedia - 10/03/2012
ESA News - 09/03/2012




esa1  esa2  esa3 





Laboratorio di Geomatica - via Valleggio, 11 - 22100 Como